COLLABORAZIONI, CONCORSI ED EVENTI DEL SETTORE

ACOF è GREEN – adesione al Progetto Green School

 

“La terra è un bel posto e vale la pena lottare per lei”. Ernest Heminguay

 

L’uso dei prodotti cosmetici ha un impatto ambientale stimabile tra lo 0,2% e lo 0,6% delle emissioni globali ad effetto serra. È importante educare i ragazzi al rispetto dell’ambiente e al consumo sostenibile anche in visione di un loro impiego nel mondo della cosmesi e ad un utilizzo consapevole delle risorse del pianeta. All’interno della scuola vengono sostenuti e incentivati la raccolta differenziata, l’utilizzo di erogatori di prodotti cosmetici funzionali ed “antispreco”, viene sfruttata l’illuminazione naturale ed, ingenerale, incentivate le “buone pratiche” per la tutela ambientale.

 

ACOF è SOCIALE – adesione al Progetto “raccolta tappi plastica e sughero associazione italiane persone down”

 

Non giudicare sbagliato ciò che non conosci, prendi l’occasione per comprendere”. Pablo Picasso

 

ACOF raccoglie i tappi di plastica (e recentemente anche di sughero) per donarli all’Associazione italiana persone down” e sostenere i progetti a favore delle persone con sindrome di Down.

In media ACOF dona 4 sacchi di tappi ogni anno coinvolgendo nella raccolta formatori, personale, allievi e famiglie.

 

ACOF è PREVENZIONE – adesione al Progetto ATS Bergamo “Unplugged e Giovani Spiriti”

 

Prevenire è meglio che curare

Affinché le attività di prevenzione abbiano un effetto reale sul comportamento degli adolescenti, è opportuno intervenire il più precocemente possibile, prima che i comportamenti a rischio si stabilizzino.

Nel caso delle sostanze psicoattive, inclusi alcol e tabacco, l’età adolescenziale è quella in cui inizia l’uso sperimentale. E’ anche l’età in cui si inizia a giocare d’azzardo.

I programmi di prevenzione all’uso di sostanze e al gioco d’azzardo si pongono due obiettivi specifici: da un lato prevenire/ritardare la sperimentazione in chi non ha mai provato e dall’altro limitare che l’uso o il comportamento diventi abituale in chi ha già sperimentato, oltre che a lavorare sulle Soft Skills degli allievi per potenziare l’assertività e la capacità di opporsi a comportamenti rischiosi del gruppo di pari.

 

ACOF è LOTTA ALLA VIOLENZA DI GENERE – adesione al Progetto promosso dalla Provincia di Bergamo contro la Violenza di genere

 

“La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”. Isaac Asimov

 

Prevenire la violenza vuol dire combattere le sue radici culturali e le sue cause. Per questo sono essenziali le strategie politiche mirate all’educazione, alla sensibilizzazione, al riconoscimento e alla realizzazione delle pari opportunità in ogni ambito della vita pubblica e privata.

Attraverso incontri tenuti da professionisti che lavorano all’interno delle associazioni contro la Violenza di genere, ci si pone l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi e le ragazze per combattere le discriminazioni e gli stereotipi legati ai ruoli di genere e al sessismo, che producono le condizioni contestuali favorevoli alla perpetuazione della violenza maschile contro le donne.

ACOF è COMPETIZIONE – adesione al Concorso BergamoSposi all’interno della Fiera degli Sposi

 

“Una persona creativa è motivata dal desiderio di raggiungere dei risultati, non dal desiderio di battere gli altri.” Ayn Rand

 

All’interno della manifestazione “BergamoSposi” l’accademia ANAM è solita organizzare un concorso rivolto alle scuole di parrucchiere.

La partecipazione a tale evento permette agli allievi più meritevoli di esibirsi e competere con i coetanei realizzando un raccolto tema Sposa su testina. La giuria è composta da parrucchieri dell’accademia che valutano la creatività e la capacità tecnica dei concorrenti.

Questo permette ai nostri ragazzi di mettersi alla prova, curando i dettagli del raccolto scelto, mantenendo la concentrazione e gestendo l’emotività durante la competizione.

 

ACOF è CULTURA – adesione al Progetto #ioLeggoPerchè

 

chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni.. perché la lettura è una immortalità all’indietro”. Umberto Eco

 

Si tratta della più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura con la finalità di donare libri alle scuole per stimolare nei giovani la lettura ed il pensiero critico.